Scheduling con MLDonkey

Non tutti sanno che le ultime versioni di questo mluticlient p2p contengono un’utile funzione chiamata calendar che permette di variare alcuni parametri a seconda dell’ora, abbiamo quindi la possibilità di cambiare la bandwidth sia di upload che di download durante la giornata.
Poniamo come esempio che si voglia preservare molta banda libera durante il giorno e aumentare il carico di MLDonkey durante la notte: dalle 1 AM alle 8 AM avremo un upload di 25 KB/s e un download senza limiti e per il resto della giornata un upload di 7 KB/s e un download massimo di 28 KB/s.
Le modifiche vanno apportartate con MLDonkey inattivo al file downloads.ini (si trova in /home/mldonkey/.mldonkey/ ).
Aprendo il file, alla sezione “other options: for experts” (che emozione… siamo esperti!!) aggiungeremo questo:

(* This option defines a set of date at which some commands have to be executed.
For each tuple, the first argument is a list of week days (from 0 to 6),
the second is a list of hours (from 0 to 23) and the last one a command to
execute. Can be used with ‘pause all’ and ‘resume all’ for example to
resume and pause downloads automatically for the night. *)
calendar = [
([
0;
1;
2;
3;
4;
5;
6;], [
8;], “set max_hard_download_rate 28”);
([
0;
1;
2;
3;
4;
5;
6;], [
1;], “set max_hard_download_rate 0”);
([
0;
1;
2;
3;
4;
5;
6;], [
8;], “set max_hard_upload_rate 7”);
([
0;
1;
2;
3;
4;
5;
6;], [
1;], “set max_hard_upload_rate 25”);]

Fatta la modifica e salvato il file, potremo far ripartire MLDonkey.
Il piano di scheduling sarà visibile anche attraverso la WebUI nel menù Option.
Tutto questo permette di avere una gestione facile e veloce di molti parametri di MLDonkey per poterlo meglio far convivere su un server con altri servizi bisognosi di banda come ad esempio un web-server ( qui c’è uno screenshot di quello che ho ottenuto sul mio server).
La documentazione ufficiale del comando calendar_add è molto stringata ed è reperibile nella wiki di MLDonkey.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.