E-privacy 2007 – Gli interventi

Qui sono disponibili le slide di quasi tutti gli interventi al convegno E-privacy di Firenze di questo weekend.

Ho apprezzato molto l’intervento (sono 30 MB di pdf) di Matteo Flora e Alessio Orlandi sulla diffusione dei servizi di Google nel web e sul controllo della navigazione dell’utente.
In sintesi si spiega come non solo BigG tenga traccia delle ricerche (cosa nota) ma che grazie a tutti i suoi servizi presenti in molte pagine web riesca a controllare anche la navigazione dell’utente all’esterno del motore di ricerca.
Se si pensa che le pagine che contengono annunci AdSense o script di Google Analytics (come quella che stai leggendo ora) sono tantissime e che i cookie di Goolgle hanno scadenza trentennale (!!) la cosa mi lascia un po’ sgomento.

And the winner is….

… Telecom Italia che riesce a portarsi a casa ben due premi al Big Brother Award Italia, per la precisone come “Peggiore azienda privata” e per il “Lamento del popolo”, dopo lo scandalo Tavaroli c’erano altre poche pretendenti di questo livello.
L’unico premio positivo, “Winston Smith – eroe della Privacy”, รจ stato assegnato al deputato Maurizio Turco per la sua proposta di legge di regolarizzazione del data retention, sperando che non naufraghi come tutte le leggi intelligenti.